Autore: Benedetta bruni

shopper in cotone

Shopper in cotone ecologiche? Sì grazie!

Shopper in cotone­: una scelta ecologica ed economica.

Gli ultimi anni, caratterizzati da una forte spinta verso la consapevolezza ecologica, hanno favorito la nascita dell’eco-fashion, o anche “moda etica”. Questa tendenza è un inno alla sostenibilità e al contempo un urlo di lotta contro il fast fashion, ovvero la preferenza di un capo molto economico sui materiali ecologici e condizioni di lavoro dignitose.

Il report del 2020 “Green is the new black” ha dimostrato che la moda è uno dei settori più inquinanti e il fast fashion stesso sta accelerando il corso dei danni ambientali.

Cosa si può fare, anche se nel piccolo?

persone che reggono shopper

Shopper personalizzate: tempo di fiere!

Shopper personalizzate: le migliori per il tuo brand.

Lo capiamo, la domanda nasce spontanea: cosa c’entrano delle shopper personalizzate con le fiere promozionali?

Per quanto adesso il mondo lavorativo stia virando verso una chiara digitalizzazione, partecipare alle fiere rimane un mezzo promozionale fondamentale per le aziende. Niente può sostituire lo scambio umano nato dalla curiosità per uno stand, quasi casuale, durante una passeggiata per la fiera.

D’altro canto, le convention rappresentano uno degli strumenti più efficaci dal punto di vista promozionale, anche e soprattutto se considerato il lungo periodo. Oltre a cercare nuovi clienti, le fiere nascono per aumentare la brand awareness e dare quindi un senso di umanità all’azienda espositrice.

donna che incarta regali di natale

Valorizza i dipendenti con dei regali di Natale aziendali

I regali di Natale migliori  per i dipendenti

Il Natale si avvicina e con esso le aspettative per dei regali di Natale aziendali fuori dal comune, a corredo di un anno lavorativo che volge al termine. E che, tendenzialmente, ci si vuole lasciare alle spalle.

E non a caso: secondo le stime, l’Italia è uno dei paesi in UE dove si lavora di più. Per la precisione, nel 2020 (al netto del calo dovuto al COVID) la media delle ore lavorate annualmente è stata di 1.558,7.

È quindi naturale arrivare alle feste di Natale stanchi, e desiderare di passarle in serenità. È altrettanto naturale aspettarsi più morbidezza da parte della direzione dell’azienda, in particolare nei giorni appena precedenti il fermo natalizio.

Non lo si aspetta, ma rappresenta sicuramente un valore aggiunto, ricevere un regalo di Natale da parte del capo.

Festa di Natale aziendale: niente panico!

Temi la festa di Natale aziendale? Abbiamo noi la soluzione!

Celebrare una festa di Natale aziendale assume spesso un significato simbolico. Infatti, sebbene si stia affievolendo il concetto di azienda come seconda famiglia, è comunque importante saper rafforzare i sentimenti di accoglienza in un gruppo.

Soprattutto dopo la pandemia la cultura aziendale è diventata sempre più importante per i lavoratori. E non si parla di un welfare più corposo o di più ferie; i temi centrali vertono su maggiore flessibilità e garanzia di benessere mentale. Anche in ufficio.

Non si tratta di un tema da prendere sottogamba. Di recente, si è sentito tanto parlare della cosiddetta “Great Resignation”, ovvero l’aumento del numero di dimissioni volontarie che ha investito anche l’Italia.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén